Quando hai controllato il liquido nell'impianto frenante?Nella seconda puntata dedicata ai freni si parla dei sintomi di usura dell impianto frenante e di come chiunque possa diagnosticare potenziali problemi.

I freni dovrebbero essere in cima alla lista delle componenti da tenere controllate, eppure li si dà per scontati e semplicemente ci si dimentica che esistono, fino a quando… smettono di funzionare. Quando è stata l’ultima volta che avete controllato il liquido dei freni?
Come minimo, sia per le auto nuove, sia per quelle usate, il controllo dell’impianto frenante dovrebbe avvenire una volta all’anno. Il controllo deve comprendere i tubi flessibili, il livello del liquido, lo spessore dei dischi, le luci di arresto e le spie del cruscotto, oltre a una verifica su strada per rilevare altri potenziali problemi all’impianto frenante.

Anche nella guida quotidiana, è importante prestare attenzione ai segnali che indicano potenziali problemi ai freni. I più evidenti sono: l’accensione di una spia sul cruscotto, ruote che si bloccano in frenata, una corsa insolitamente lunga del pedale del freno, o un pedale più duro. Un pedale un po’ fiacco può, in pochi chilometri, diventare inefficiente al punto di arrivare al pavimento senza frenare affatto. Ci si può proteggere dai guasti ai freni osservando e ascoltando degli indizi rivelatori, anche se la certezza del loro buon funzionamento la può fornire soltanto un’autofficina specializzata.

Il rumore è uno degli indicatori più importanti del fatto che qualcosa non va nei freni. Qualsiasi rumore fuori dall’ordinario è spesso un segno che qualcosa nell’impianto si è consumato al punto da compromettere la sicurezza. Attenzione, ad esempio, a rumori di raschiamento. Se i freni depositano polvere sui cerchi delle ruote, osservate se vi è un improvviso aumento o un’improvvisa diminuzione nella quantità di polvere. Se si trovano piccoli trucioli di metallo sulle ruote bisogna far ispezionare immediatamente i freni. I freni sono un componente sottoposto a forze straordinarie e soggetto a usura, perciò non importa se la macchina è nuova oppure no, un controllo regolare è il modo migliore di mantenere l’auto in condizioni di sicurezza.

Hai notato qualcosa di insolito nel tuo impianto frenante?, rivolgiti al nostro meccanico per una consulenza gratuita on line, oppure consulta gli articoli in primo piano per scoprire se abbiamo già trattato l’argomento che ti interessa.

I freni – Seconda puntata - Ultima modifica: 4 maggio 2016 - Autofficina de-ba